Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

PROMOZIONE B - Campitello in fuga, Bastia ci crede ancora?

STEFANO BAGLIANI

L'ultima giornata disputata, recuperi compresi, ha cambiato decisamente i connotati alla parte alta della classifica del girone B di Promozione. Il Campitello, già leader della graduatoria, ha portato il suo vantaggio sul Bastia a cinque lunghezze e con quattro gare da disputare è innegabile che il gap sia da considerare davvero eccezionale, soprattutto perchè la squadra del presidente Mammoli era la super favorita ad inizio stagione e invece ora si trova ad inseguire e con un distacco tutt'altro che indifferente.

Delò resto il ritmo del Campitello è da considerare come... forsennato. L'undici di mister Lucà arriva da sei vittorie di fila e l'ultimo inciampo si è registrato a Cannara. Il Bastia invece nel periodo ha balbettato spesso, vedi i pareggi di Guardea e in casa con la Real Virtus, ma soprattutto le sconfitte col Todi (in casa) e quella del recupero con il San Venanzo.

Tutte 'indecisioni' che pesano sull'attuale classica e che costringono i biancorossi di Alessandria ad inseguire. All'orizzonte per i bastioli c'è lo scontro diretto (alla 28^) in casa del Campitello, ma non basterebbe per agguantare il fuggitivo e quindi deve sperare che il Campitello faccia anche altri passi falsi.

La squadra del presidente Cristiano Castellani tocca ferro ovviamente e spera di racimolare punti pesanti anche nelle altre sfide, la top quella programmata all'ultima giornata con il San Venanzo, la squadra di più alta classifica.

Il programma delle altre tre giornate prevede alla 27^ AMC '98-Bastia e Campitello-Guardea, alla 29^ Bevagna-Bastia e Campitello-Vis Foligno per chiudere alla 30^ con Bastia-Amerina e San Venanzo-Campitello.

PLAY OFF - Le frenate del Bastia hanno permesso in particolare al San Venanzo di accorciare sensibilmente il gap e di aver riaperto i giochi playoff che sembravano ad un certo chiusi o comunque a forte rischio. Il -5 della squadra di Fatone nei confronti della seconda in classifica, tiene dentro anche il Todi come quarta, mentre ora starebbe fuori il Cannara (-13 dal Bastia), ma con quattro giornate da giocare tutto sembra ancora davvero possibile.

Nella foto, da sinistra, i due tecnici Massimo Lucà del Campitello e Antonio Alessandria del Bastia

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 29/03/2024
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,08609 secondi